Feed RSS

Archivi tag: torte salate

Tarte Tatin salata alle pere

Inserito il

Ricetta che una mia zia (la stessa dei peperoncini ripieni!) ha fatto per una cena a tema “arte”: questa era una torta Depero! 

Image

4 pere
Un rotolo di pasta brisé
Formaggi vari (feta, pecorino…)
Rosmarino
Curcuma o zafferano facoltativi

Sbucciate le pere e tagliatele a spicchi non troppo sottili, quindi mettete le fettine in una padella con un po’ d’acqua, una presa di sale, il rosmarino e, se volete dare un po’ di colore alle pere, curcuma o zafferano.
Lasciate ammorbidire le pere senza che si disfino, quindi lasciatele raffreddare.
Nel frattempo ungete una tortiera (meglio quelle di alluminio o quelle a cerniera, la tatin poi va voltata!).
Disponete gli spicchi di pera a raggiera sul fondo della teglia, quindi spolverate coi formaggi grattugiati e coprite con la pasta brisé avendo cura di rimboccare i bordi e bucherellarla.
Infornate per 25 minuti a 180°. Una volta cotta aspettate qualche istante e poi capovolgete la tatin. Et voilà!

Crostata di mele e marmellata di fichi

Inserito il

Temendo che la marmellata di fichi biologica rigorosamente barattata su Zerorelativo facesse una brutta fine, ho deciso di finire un barattolino cominciato facendo una crostata. Era un sacco di tempo che non ne facevo una! Ecco la ricetta:

Pasta frolla (2 rotoli se la comprate già pronta);
Marmellata di fichi bio
1 mela golden

Per preparare la pasta frolla (che dà un sacco di soddisfazione) procuratevi:
250g di farina 00
150g di zucchero
2 tuorli
un cucchiaino di scorza di limone
una presa di sale
125g di burro morbido a temperatura ambiente

In una terrina o, se siete bravi, su un ripiano, versate la farina, lo zucchero, la scorza di limone e il pizzico di sale. Aggiungete i tuorli leggermente sbattuti e il burro ammorbidito (io lo tiro fuori dal frigo, lo riduco a cubetti e lo lascio  in  cucina illuminato dal sole qualche minuto) e con le mani impastate.
Infarinate a questo punto il ripiano e il mattarello e stendete la pasta. Se vedete che si sbriciola troppo non disperate: aggiungete dell’acqua fredda o pochissimo albume e ricominciate. O se no potete direttamente stendere la pasta nello stampo (le bravi mani da massaggiatrice non si smentiscono mai!).
Tenete da parte la pasta avanzata per le decorazioni.

Accendete il forno a 180°C.
Bucherellate con una forchetta la pasta stesa nello stampo rotondo e versate la marmellata di fichi.
Sbucciate la mela e tagliatela a pezzettini molto fini, quindi coprite tutta la superficie marmellatata (?!) di mela.
Con la pasta frolla avanzata fate delle decorazioni: per farle io ho usato uno stampo a stellina per biscotti, ma potete fare i classici riquadri con delle striscioline, delle scritte o altro.
Infornate per una mezz’oretta monitorata e… buona sostanziosa merenda!

Torta peperonata

Inserito il

1 rotolo di pasta sfoglia o brisé
2 peperoni grossi, gialli e/o rossi
polpa di pomodoro
cipolla tritata
sale, pepe, zucchero
mozzarella

Lavate i peperoni e puliteli dai semini e dalle pellicine bianche, quindi tagliateli a striscie.
In una padella versate un cucchiaio e mezzo d’olio e fate rosolare la cipolla. Aggiungete i peperoni e dopo qualche minuto, la polpa di pomodoro (un barattolo grande, naturalmente Mutti!). Salate, pepate e non dimenticatevi un pizzico di zucchero. La peperonata deve ridursi un po’, per cui lasciate cuocere a fuoco medio-basso per un bel po’, fino a densità desiderata.
Nel frattempo tagliate la mozzarella a dadini, sbattete le uova e foderate una teglia con la pasta brisé o sfoglia (bucherellate con una forchetta il fondo).
In una terrina unite le uova sbattute, la mozzarella e la peperonata mescolando velocemente, quindi versate il tutto sulla pasta, livellando se necessario.
In forno a 180°C per una ventina di minuti.
N.B.: Se avete usato pasta sfoglia, spennellate i lati non coperti dal ripieno con latte o uovo sbattuto.


Sì, lo so, la foto fa schifo.