Feed RSS

Archivi tag: ceci

Polpette di ceci (non felafel!)

Inserito il

Continua la serie delle veg-polpette, dovrò fare una serata a tema!

Per una decina di polpette piccole:

Una scatola e mezzo di ceci (400g circa)
3 uova
cumino
pangrattato
olio per friggere
sale

Yogurt con menta tritata da servire con le polpette pronte

Scolate i ceci della scatola intera e metteteli nel recipiente del miniper, quindi versate la mezza scatola non scolata e frullate fino ad ottenere una specie di humus. Versate la specie di humus in una terrina e aggiungete una presa di cumino, un po’ di sale, le uova e tanto pangrattato quanto basta per rendere il composto polpettinabile, ovvero, dovete riuscire a fare delle palline di pasta di ceci. Quando ci sarete riusciti, mettete l’olio a scaldare e fate friggere le polpette.
Fatele asciugare su carta assorbente e servite con yogurt.
Buonissime!

Tris di Humus

Inserito il

In super ritardo posto finalmente la ricetta da aperitivo degli humus fatti per il compleanno di Luci. Con foto molto carina:

DSCN1960

HUMUS DI CECI
Ceci in scatola
Olio d’oliva
sale e sesamo o gomasio
Maionese o Philadelphia Light
Un minispicchio d’aglio
Qualche goccia di succo di limone
Eventuali foglioline di menta per decorare

Scolate i ceci tenendo da parte il liquido e buttateli nel recipiente del minipimer o frullatore. Aggiungete tutti gli ingredienti eccetto la menta. Non scegliete un olio troppo amaro. Frullate tutto, se necessario aggiungete un po’ dell’acqua dei ceci per rendere la purea più liscia e omogenea. Questo humus viene beige.

HUMUS DI BARBABIETOLE:
Ceci in scatola
Barbabietole (una per scatola di ceci)
Olio d’oliva
Cipolla tritata
Gomasio o sale e sesamo
Qualche goccia di succo di limone
Cumino facoltativo

Dopo aver messo un grembiule, tagliate a dadini le barbabietole, tritate la cipolla e scolate i ceci, tenendo da parte l’acqua. Come prima, versate tutti gli ingredienti nel recipiente o frullatore. Qui non sarà necessario diluire con molta acqua dei ceci, perché le barbabietole rilasciano già abbastanza liquido.  Questo viene fuxia, è molto carino!

HUMUS DI LUPINI:
Una scatola di lupini (di quelle che vendono al supermercato)
Olio d’oliva
Gomasio o sesamo

Tenete l’acqua da parte. Sbucciate tutti i lupini, uno per uno! AH AH! Per fare una roba un minimo igienica, io ho inciso il centro del lupino con un coltello seghettato: chiaramente non fate schizzare via il lupino premendo sulla buccia, altrimenti vi trovate un casino in cucina e niente dentro il recipiente del minipimer. Una volta sbucciati tutti quanti, li buttate dentro il recipiente con un po’ d’olio e poca acqua salata, quella tenuta da parte. Se avete difficoltà a frullare, aggiungete poco a poco quell’acqua. Ho messo “gomasio o sesamo” perché questi lupini sono già molto salati. Frullate per tanto tempo perché la tendenza è di rimanere parecchio granuloso. Questo è giallo!