Feed RSS

Archivi tag: mele

Sformato di mele e porri

Inserito il

Ecco una ricetta velocissima creata per fare spazio in frigo in vista dei pranzi pasquali!
Ha un sapore molto delicato ed è anche veganizzabile. Vediamo come!

Per 2 persone:
2 porri
1 mela golden
Olio evo, una noce di burro
Latte di soia q.b.
4 cucchiai di farina
Sale, pepe bianco
Pinoli o mandorle

Sbucciate la mela e privatela del torsolo e pulite i porri. Tagliate entrambi a rondelle sottili.
In una padella dai bordi alti, fate scaldare la noce di burro e l’olio, quindi versate i porri e le mele a fettine, salate e lasciate che si ammorbidiscano un po’. Spolverate con la farina e, proprio come se voleste fare una besciamella, aggiungete il latte a filo continuando a rimestare.
Io vi consiglio di provare con mezzo bicchiere al massimo per volta perché dovendo essere infornato, non vogliamo una cosa troppo liquida! Aggiungete anche il pepe bianco.
Una volta raggiunta la consistenza desiderata, versate il composto besciamelloso in una pirofila da forno e coprite con i pinoli o con le mandorle (quelle affettate sottili) e infornate a 180° per 10 minuti.

porrimele

Per veganizzare la ricetta è sufficiente non usare il burro ma solo l’olio d’oliva! 🙂
Prima o poi metterò delle foto migliori, prometto!

Annunci

Fingerfood improvvisato [avocado e mela verde]

Inserito il

Questo fingerfood è un po’ scemotto: avevo una delle mie serate gourmet e volevo preparare il guacamole come aperitivo, solo che poi mi sono resa conto di non avere né pane né nachos!
Quindi fuori i bicchierini magici ed ecco cosa ho tirato fuori:


Avocados maturi
Mele verdi
Succo di limone
peperoncino in polvere
sale, olio evo

Schiacciate l’avocado con le mani e mettetelo in una terrina o in un mortaio con una spruzzata di succo di limone e un po’ d’olio (poco! Semmai diluite poi). Pestatelo con una forchetta o un “coso” del mortaio fino ad avere una cremina, quindi mettete sale e peperoncino a piacere e versate la salsa nei bicchierini.
Tagliate la mela verde a metà e potete decidere come decorare il vostro bicchierino: io ho fatto delle palline di mela verde, starebbero bene anche dei cubetti.
Vegano e sofisticato!

Crostata di mele e marmellata di fichi

Inserito il

Temendo che la marmellata di fichi biologica rigorosamente barattata su Zerorelativo facesse una brutta fine, ho deciso di finire un barattolino cominciato facendo una crostata. Era un sacco di tempo che non ne facevo una! Ecco la ricetta:

Pasta frolla (2 rotoli se la comprate già pronta);
Marmellata di fichi bio
1 mela golden

Per preparare la pasta frolla (che dà un sacco di soddisfazione) procuratevi:
250g di farina 00
150g di zucchero
2 tuorli
un cucchiaino di scorza di limone
una presa di sale
125g di burro morbido a temperatura ambiente

In una terrina o, se siete bravi, su un ripiano, versate la farina, lo zucchero, la scorza di limone e il pizzico di sale. Aggiungete i tuorli leggermente sbattuti e il burro ammorbidito (io lo tiro fuori dal frigo, lo riduco a cubetti e lo lascio  in  cucina illuminato dal sole qualche minuto) e con le mani impastate.
Infarinate a questo punto il ripiano e il mattarello e stendete la pasta. Se vedete che si sbriciola troppo non disperate: aggiungete dell’acqua fredda o pochissimo albume e ricominciate. O se no potete direttamente stendere la pasta nello stampo (le bravi mani da massaggiatrice non si smentiscono mai!).
Tenete da parte la pasta avanzata per le decorazioni.

Accendete il forno a 180°C.
Bucherellate con una forchetta la pasta stesa nello stampo rotondo e versate la marmellata di fichi.
Sbucciate la mela e tagliatela a pezzettini molto fini, quindi coprite tutta la superficie marmellatata (?!) di mela.
Con la pasta frolla avanzata fate delle decorazioni: per farle io ho usato uno stampo a stellina per biscotti, ma potete fare i classici riquadri con delle striscioline, delle scritte o altro.
Infornate per una mezz’oretta monitorata e… buona sostanziosa merenda!