Feed RSS

Archivi del mese: gennaio 2012

“Chakra”, Loretta Zanuccoli

Inserito il

Da oggi questo libro è acquistabile su Amazon (e nelle librerie)! 

Ho avuto la fortuna di poter leggere questo libro in anteprima, essendo disponibile nei centri PHYL italiani.
E’ incredibile come un libro di sole 155 pagine possa contenere così tante informazioni. Che è un po’ ciò che si esclama dopo un corso di PHYL: “E’ incredibile quante cose abbia imparato in un week-end solo!!!”.
Non voglio influenzarvi troppo ma vi suggerisco di aprire bene la mente regalandovi una bella lettura.

Annunci

Panini allo zafferano

Inserito il

Mi è stato regalato “I love cooking… pane”, una di quelle scatole giganti con il kit apposito per cucinare. E’ bellissimo, ho iniziato a fare dei bei panini in casa! Questa è una delle ricette riportate sul libretto incluso.
(Mi dispiace che in foto sembrino verdognoli, vi garantisco che sono carini, buoni e gialli!)

 

 

 

 

Per una dozzina di panini:
500g di farina (00, Manitoba o di grano duro)
200g di latte
75g di burro
25g di lievito di birra fresco
30g d’acqua
sale
una bustina di zafferano

Su un piano di lavoro o in una grande terrina versate la farina, sbriciolate il più possibile il lievito amalgamandolo. Quindi aggiungete il latte, il burro a tocchetti e, sempre impastando, l’acqua e lo zafferano. Solo per ultimo il sale!
Quando l’impasto sarà elastico e formerà una bella palla giallina, coprite con un panno inumidito e lasciate lievitare in un luogo tiepido (il forno spento usato qualche ora prima va bene, dev’essere però tiepido, non caldo!).
Dopo almeno 45 minuti, riprendete la pasta e formate delle pallette, disponendole già sulla carta da forno (e quindi sulla teglia). Lasciate rilievitare così per almeno 75 minuti.
Trascorso questo tempo, fate cuocere i panini per 20 minuti a 180°. Dopo 10 minuti di cottura, aprite il forno solo per far uscire l’umidità in eccesso (così c’è scritto).

Devo provare a farli anche con i semi di papavero e con le noci!

Tonno tataki

Inserito il

E’ un piatto che prendo spesso nei ristoranti giapponesi, è davvero buonissimo! E visto che al compleanno mi hanno regalato un bel libro di cucina jap, ho deciso come mio solito di provare la ricetta modificandola un po’: insomma, è venuto buonissimo e proprio uguale a quello che mangio al ristorante!

Per 6 persone:
4 filetti di tonno belli spessi
salsa di soia
olio di sesamo
sesamo

In una pirofila lasciate marinare per un’ora il tonno con 3 cucchiai di salsa di soia e 3 di olio di sesamo, girando il pesce dopo 30 minuti.
Preparate accanto ai fornelli un piatto pieno di semi di sesamo.
Trascorsa l’ora, scaldate in una padella antiaderente un filo d’olio di sesamo e fate scottare il tonno 30 secondi per lato (dentro deve rimanere rosso!), quindi ponete la tagliata nel piatto coi semi di sesamo e ricoprite tutto il tonno.
Tagliate a fettine ed ecco pronto il tonno tataki!