Feed RSS

Archivi tag: spinaci

Polpette di spinaci

Inserito il

Spinaci surgelati a tocchi (5 cubetti)
Pangrattato
4 uova
Parmigiano grattugiato
sale, pepe
olio per friggere


Lessate in acqua salata gli spinaci e scolateli .
In una terrina sbattete 2 uova, versate un po’ di parmigiano, pepate, mettete gli spinaci e quindi il pangrattato. Mescolate velocemente prima che il pangrattato si rapprenda.
Mentre mettete a scaldare l’olio, preparate due piatti, in uno verserete un po’ di pangrattato e nell’altro due uova sbattute. Formate delle palline col composto di spinaci e fatele rotolar prima nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato e quindi tuffatele nell’olio.
Aspettate che diventino dorate, asciugatele con scottex o carta assorbente e servitele!

Mezzelune di spinaci

Inserito il

Per 20 salatini circa:

3 rotoli di pasta brisé
2 tocchi di spinaci surgelati
100g di feta
2 uova sbattute
2 cucchiai di olive nere denocciolate
Qualche foglia di rosmarino fresco
Mezzo spicchio d’aglio
2 cucchiai di pistacchi sgusciati

Fate bollire gli spinaci in poca acqua salata, scolateli e versatli nel contenitore del mixer. Aggiungete le olive, i pistacchi, il rosmarino, l’aglio e il feta sbriciolato, quindi frullate. Quando siete a buon punto, aggiungete un uovo sbattuto e finite di frullare.
Stendete la pasta brisé e ricavate dei dischi del diametro di circa 8-10cm (io ho usato una ciotolina per farli). In ogni dischetto versate un cucchiaio scarso del composto di spinaci e piegatelo a metà per chiuderlo, pizzicando i bordi con le dita.
Una volta riempiti tutti i dischetti, poggiateli su una teglia rivestita di carta da forno e spennellateli con l’uovo sbattuto rimasto.
Infornate a 180° per 18 minuti e serviteli!

Risotto verde (agli spinaci)

Inserito il

Non riuscirò mai ad eguagliare quello arcibuono di mia nonna che è il trionfo del burro, della panna e dell’amore… comunque è riuscito più che degnamente.
Si accompagna bene, superfluo dirlo, coi muffin agli spinaci.


Spinaci surgelati a cubetti (un cubetto a persona)
Riso carnaroli (una tazzina da caffè a persona)
Burro o olio d’oliva
Cipolla tritata
Un bricchetto di panna da cucina
Parmigiano grattugiato
Dado vegetale bio

Cominciate a buttare gli spinaci ancora surgelati in una pentola con poca acqua salata. Nel frattempo, mettete l’acqua anche per il brodo vegetale, che lasciate lì coperto una volta pronto. Quando scolate gli spinaci, non versate via l’acqua diventata verde ma mettetela in un pentolino. 
Nella pentola “principale” fate soffriggere la cipolla nell’olio o burro, unite il riso e fatelo tostare qualche secondo. Cominciate a diluire alternando l’acqua di cottura degli spinaci al brodo vegetale.
Al nono minuto, cioè a metà cottura, aggiungete gli spinaci e continuate a mescolare: il risotto diventa più verde, vero?
Mantecate con la panna e il parmigiano.

Pesantissimo, ma bis assicurato.

P.S.: Vi aggiorno sui miei propositi per il 2010: un esame sui 5 entro luglio è andato. Evvai!

Muffin agli spinaci

Inserito il

Finalmente dei muffin salati che non mi vengano troppo duri! Sono felicissima!

P1000720

Per 9 muffins:

250g di spinaci surgelati a tocchi
8 cucchiai di olio di girasole
cipolla tritata
1 spicchio d’aglio schiacciato
280g di farina 00
mezza bustina di lievito (ovviamente non vanigliato!)
noce moscata da grattuggiare al momento (non fate i pigri a comprare quella già in polvere, eddai)
sale, pepe
2 uova
250ml di yogurt magro

Fate bollire dell’acqua salata in una pentola e buttateci gli spinaci. Quando non saranno più ghiacciolati, scolateli.
Scaldate 2 cucchiai d’olio (sì, di girasole: quello d’oliva lascia troppo l’aroma) in una padella e fate rosolare la cipolla, quindi aggiungete l’aglio e gli spinaci. Fate soffriggere qualche istante e spegnete il fuoco.

In una terrina capiente, versate la farina, il lievito, la noce moscata (dosi generose se siete fan, e poi con gli spiaci sta così bene), un po’ di sale e pepe.
In un’altra terrina sbattete le due uova, aggiungete lo yogurt e le rimanenti 6 cucchiaiate d’olio, mescolate.
Versate il composto liquido nella terrina con la farina e amalgamate, aggiungendo a questo punto anche gli spinaci (ma non siate bastardi, eliminate prima lo spicchio d’aglio!)

Versate negli stampini (se sono d’alluminio, ungeteli prima con burro) e infornate a 200° per 20 minuti.

Guardate che bellini! Come sono fiera
P1000721