Feed RSS

Archivi categoria: Mala tempora currunt

Etica-MENTE

Inserito il

Ho letto questo articolo sul blog di una barter di Zerorelativo e ho riflettuto anch’io su “Cosa faccio per la Terra” e trovo che, come suggerisce Maddi, farsi un elenco da ampliare man mano sia un’idea utile a me e, chissà, magari anche agli altri:

– faccio una raccolta differenziata dai più definita “maniacale”. Vado regolarmente in discarica a buttare ciò che va lì, non verso l’olio di frittura nel lavandino, i farmaci in farmacia, le pile nei contenitori ecc. (telefono all’Amsa ogni volta che ho un dubbio e ho un nutrito gruppo di persone che mi prende in giro per ciò);
– i vecchi cellulari li “smaltisco” nei cassonetti DonaPhone;
– pratico la Meditazione sui Cuori Gemelli regolarmente;
– non compro quasi mai sacchetti della spesa;
– non mangio carne e non fumo;
– non acquisto acqua minerale né zucchero raffinato e acquisto, per quanto possibile, prodotti biologici;
– faccio beneficienza regolarmente e sostengo un programma di studi per una bambina in India che si chiama Jennifer 🙂 ;
– soprattutto in estate, uso fondi di caffé, gusci di uova e bucce di frutta e verdura per preparare un buon terriccio per le nuove piantine del mio balcone;
– baratto su Zerorelativo;
– studio sulle slide senza stampare nulla;
– uso per lo più “detersivi” home made con alcol, aceto, limone…;

…cos’altro potrei fare?

Intanto grazie a Maddi per lo spunto!

Sugli OGM

Inserito il

…vorrei segnalarvi questo articolo scritto da Carlo Bertani sul suo blog:

http://carlobertani.blogspot.com/2010/03/de-rerum-natura-europea.html

Armatevi di pazienza e forza di volontà e leggetelo tutto.
Mi trovo d’accordo su buona parte del discorso. Voi?

Eh?

Inserito il

Come tutti i milanesi, mensilmente sono tartassata da cartelle esattoriali di multe per qualunque tipo di parcheggio.

E va be’, ho torto, pago.

Ricordo qualche mese fa di essere stata svegliata al ritorno da una lunga nottata, da una postina che pretendeva la mia firma per una multa di ben 48€.
Non è divertente.
Ma almeno ci strappano un sorriso così:


BOH!

Ognuno ha quel che si merita

Inserito il

Immag010
Fatta col cellulare, magari non si legge bene:
“C.L.: A VOI IL CILICIO, A NOI L’ORGASMO”

Berlusconi: non sono un santo

Inserito il

DSCN1963

Trovato appeso in Porta Genova, come lasciarlo lì?

Terminato corteo a Milano, nessun incidente

Inserito il

…se non fosse che dei manifestanti imbecilli non trovando Corso Buenos Aires, si siano sfogati sotto casa mia.

Nello specifico, contro una Credem e, ancora peggio, contro IL MIO sportello bancomat preferito:

bancomat credem

Adesso sì che la globalizzazione si fermerà.

Ma perché sono ancora con Telecom

Inserito il

Visto che tutti si lamentano che non rispondo mai al telefono e che non sono mai in casa (vero),  è un mese che sto cercando di reimpostare la segreteria telefonica. E’ stata spenta per un lungo periodo per evitare pressanti telefonate in un momento in cui di pressioni non avevamo bisogno ma ora… cavolo!
Succede che prendo il mio bel libretto di istruzioni, seguo tutto, registro un messaggio simpatico e provo a telefonarmi: “DLIN-DLON: IL SERVIZIO DI SEGRETERIA NON E’ ATTIVO.”.

Eh?

Chi è che parla?! Ridammi la mia segreteria!
Allora comincia la giostra di assistenze tecniche:

1. Philips:
Numero verde a cui rispondono subito. Si dicono sorpresi della faccenda anche perché è raro che un apparecchio parli da solo, non esiste nel telefono questa modalità di risposta se la segreteria è a posto. L’operatore mi dice “Aaah ma lei è con la Telecom! Ma perché non prova un po’ a sentirli, può darsi che sia roba loro.”. L’unico consiglio che speravo non mi desse. Ma quest’è.

2. Sito della Telecom: perché piuttosto che farmi mandare a quel paese da uno dei loro centralinisti, preferisco cercare tre ore sul sito qualcuno o qualcosa che mi spieghi… infatti lo trovo:

fucktelecom

 

 

 

3. Dopo diecimila “aggiorna” e altri tentativi, mi arrendo a telefonare al 187.

TENTATIVO 1: risponde toscana già incazzata di suo, le spiego in modo semplice e chiaro il problema e mi fa “Ok, aspetti che vado a guardare”
“…”
“Scusi, ma il suo problema qual è?”
“…” …e rispiega da capo per poi sentirti dire che MA NO! Hai sbagliato tutto! Devi chiamare l’interno tale e poi digita questo e quest’altro e quest’altro ancora! Cosa disturbi me!
TENTATIVO 2: Faccio la sequenza dettata dalla toscana, sbagliando il percorso più volte (sbaglio a digitare il mio numero, poi altri numeri, poi vado in menu sbagliati AAARGH), e una volta arrivata dove mi consigliava la tizia… “Digiti il suo codice-qualcosa”. Codice?
TENTATIVO ENNESIMO: basta, rifaccio da capo e scelgo sempre l’opzione “Altri problemi”. Mi risponde una signora depressissima che, a ragione, ha paura di essere mangiata da me, che nel frattempo sono diventata molto meno disponibile e decisamente stufa. Mi viene detto che ho attivato un servizio di segreteria della Telecom (cosa che MAI avremmo attivato, a nessuna condizione), voglio per caso disattivarlo? Eccerto! Ma io non l’ho mai attivato! Come no, signora, dal 2004. E la pago pure?! Perché VOI avete deciso così, per farmi un piacere, di farmi PROVARE i vostri nuovi servizi a pagamento!? Stiamo scherzando, spero.
Però è bello quando trovi i centralinisti che odiano la società per cui lavorano (“C’è un po’ da aspettare, ma su, almeno questa telefonata non si paga!” “Uffa, qui è tutto lento come la fame” – lento come la fame?!- “Però non mi chieda altre operazioni, perché già per questa ci metteranno un sacco” …ok)

Comunque adesso dovrei avere la segreteria attiva.

Lasciatemi messaggi che con la fatica che ho fatto per riaverla…