Feed RSS

Risotto agli agrumi

Inserito il

Riso carnaroli (1 tazzina da caffé a testa)
Agrumi vari
Dado vegetale bio
Taleggio
Olio e/o burro
Scalogno o cipolla tritati
Liquirizia (un bastoncino a testa, facoltativo)

Ricavate un po’ di scorza dai vari agrumi, senza tagliare fino alla parte bianca della buccia, e tenetela da parte. Tagliate gli agrumi a metà e ricavate una spremuta, va bene un mix dei succhi insieme.  Tagliate a dadini il formaggio.
Preparate il brodo mettendo l’acqua sul fuoco e buttando il dado a ebollizione.
Fate scaldare un filo d’olio (e/o una noce di burro) nella pentola in cui prepareremo il risotto, quindi fate rosolare lo scalogno tritato e le scorze degli agrumi: attenzione, queste si bruciano facilmente!
Prima che si brucino le scorze buttate anche il riso e fatelo tostare. Contiamo 18 minuti a partire dalla prima mestolata – alterneremo un mestolo di brodo a uno di spremuta.
Certamente avrete più brodo che spremuta: è normale! Ed è meglio, in modo da non fare un risotto troppo forte di sapore.
Trascorsi i 18 minuti, spegnete il fuoco e buttate il taleggio nel risotto, girando per mantecare.
Mentre impiattate, date una spolveratina di liquirizia sui piatti e se volete, lasciate il resto del bastoncino a lato di ogni piatto.
Se siete più creativi, oltre che usare la liquirizia per decorare, potete fare mille cose con gli agrumi avanzati: formine, ghirigori… Come vedete io mi sono limitata ad una presentazione casereccia-minimal.

Uno dei miei risotti preferiti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: